Quali sono i vantaggi di un cancello scorrevole telescopico? Flessibilità di applicazione in spazi ristretti, ma non solo.
ago 2018 07

Esistono diverse soluzioni per chiudere un varco, residenziale o industriale .

Battente o scorrevole ognuna delle soluzioni deve essere accuratamente valutata sulla base delle caratteristiche del luogo di installazione e delle specifiche esigenze.

Normalmente le soluzioni scorrevoli sono apprezzate per l’elevata flessibilità e la maggior possibilità di gestire, soprattutto in contesti industriali, il passaggio di mezzi molto grandi.

All’interno delle tipologie di cancelli scorrevoli esistono però diverse soluzioni applicabili.

In particolare, nei casi in cui lo spazio di manovra è limitato, la soluzione ideale per chiudere grandi varchi è rappresentata proprio dal cancello scorrevole telescopico. Questa soluzione consente di ridurre al minimo lo spazio occupato dal cancello nello spazio di manovra.

Esistono tre diverse tipologie di cancelli scorrevoli telescopici:

  • La più comune è composta da ante affiancate, che scorrono su guide a terra parallele che consentono il movimento simultaneo di tutte le ante (in genere due o tre). In fase di apertura le ante si “impacchettano” tra di loro, sovrapponendosi completamente una all’altra.
  • La seconda tipologia è quella a telescopio, ovvero una struttura a cannocchiale, con un’anta che entra dentro l’altra. Rispetto alla prima presentano il vantaggio di usare una sola guida a terra e di ridurre ulteriormente l’ingombro quando sono aperti.
  • Esiste anche una terza possibilità ovvero il cancello telescopico autoportante, che differisce rispetto ai precedenti per l’assenza di guide a terra. Questa soluzione è particolarmente utile quando non si ha a disposizione una superficie uniforme oppure quando c’è un costante passaggio di mezzi “pesanti”.

HI MOTIONS ha progettato un nuovo kit di accessori per la costruzione di un cancello scorrevole telescopico che prevede lo scorrimento delle ante su altrettante guide a terra.

Il kit proposto da HI MOTIONS ha numerosi punti di forza, il primo ridurre al minimo l’impatto per quanto concerne gli ingombri e il secondo la possibilità di effettuare l’installazione con due modalità di fissaggio: inferiore o laterale.

Per agevolare il lavoro del fabbro o dell’installatore, l’azienda ha realizzato un video tutorial che ripercorre in modo semplice e veloce le principali fasi di realizzazione di questa soluzione.

Lascia un commento